GS\Webservice\JournalisticContribution Object
(
    [ID] => 868
    [Title] => Rinnovare vecchie fioriere
    [SubTitle] => 
    [MainPicture] => 
    [Paragraphs] => Array
        (
            [0] => GS\Webservice\Paragraph Object
                (
                    [ID] => 67627
                    [Title] => Riciclare anziché buttare
                    [Text] => Non solo l'industria può riciclare materiali di valore regalando una nuova vita agli oggetti usati. Anche voi, con un po' di fantasia e creatività, potrete riutilizzare quelle fioriere che hanno ormai una certa età, per creare cose nuove, utili e decorative. 
                    [HTMLText] => Non solo l'industria può riciclare materiali di valore regalando una nuova vita agli oggetti usati. Anche voi, con un po' di fantasia e creatività, potrete riutilizzare quelle fioriere che hanno ormai una certa età, per creare cose nuove, utili e decorative. 
                    [MainPicture] => GS\Webservice\Picture Object
                        (
                            [ID] => 312182
                            [Similar] => 
                            [Title] => 
                            [Url] => http://files.green-solutions.net/312182
                        )

                    [Bold] => 
                    [Italic] => 
                    [Position] => 0
                    [FileText] => 
                )

            [1] => GS\Webservice\Paragraph Object
                (
                    [ID] => 67628
                    [Title] => Un vaso stabile per l'albero di Natale
                    [Text] => Da una vecchia fioriera, verniciata in tema natalizio, si può ottenere una solida base per l'albero di Natale, che potrete poi utilizzare per moltissimi anni. Una fioriera fuori moda, magari in legno, diventa una pesante e quindi solida base per l'albero di Natale che potrete decorare voi stessi o farla decorare con fantasia dai vostri bambini, ricoprendola con una stoffa o un nastro natalizio o ancora colorandola con una bomboletta spray dorata con lustrini. 

Prendete un vaso o una fioriera grande abbastanza e riempitela di cemento o gesso. Mettete nel centro un tubo di cartone della misura del diametro dell'albero, lasciando circa due centimetri in più. Una volta che il materiale si è solidificato, inserite l'albero inserendo poi sabbia umida nello spazio vuoto.

Anche vasi da vecchi e logori possono diventare un'ottima ed economica soluzione per riempire una fioriera. Una volta girato il vaso più piccolo, sistematelo in uno più grande per risparmiare non solo costoso terriccio, ma soprattutto ridurre il peso totale. Questo accorgimento è importante anche se tenete in fioriera una pianta esotica, che deve essere messa regolarmente a dimora nei mesi invernali e per poi essere rimessa all'aperto. 

                    [HTMLText] => Da una vecchia fioriera, verniciata in tema natalizio, si può ottenere una solida base per l'albero di Natale, che potrete poi utilizzare per moltissimi anni. Una fioriera fuori moda, magari in legno, diventa una pesante e quindi solida base per l'albero di Natale che potrete decorare voi stessi o farla decorare con fantasia dai vostri bambini, ricoprendola con una stoffa o un nastro natalizio o ancora colorandola con una bomboletta spray dorata con lustrini. 

Prendete un vaso o una fioriera grande abbastanza e riempitela di cemento o gesso. Mettete nel centro un tubo di cartone della misura del diametro dell'albero, lasciando circa due centimetri in più. Una volta che il materiale si è solidificato, inserite l'albero inserendo poi sabbia umida nello spazio vuoto.

Anche vasi da vecchi e logori possono diventare un'ottima ed economica soluzione per riempire una fioriera. Una volta girato il vaso più piccolo, sistematelo in uno più grande per risparmiare non solo costoso terriccio, ma soprattutto ridurre il peso totale. Questo accorgimento è importante anche se tenete in fioriera una pianta esotica, che deve essere messa regolarmente a dimora nei mesi invernali e per poi essere rimessa all'aperto.
[MainPicture] => [Bold] => [Italic] => [Position] => 1 [FileText] => ) [2] => GS\Webservice\Paragraph Object ( [ID] => 67629 [Title] => Mobili da giardino con vecchie fioriere [Text] => Sistemata su grandi ruote e impreziosita con un piano decorativo, una vecchia fioriera può diventare un bellissimo tavolo per il vostro giardino. Non importa se usate una fioriera rotonda o rettangolare, l'importante è scegliere il piano adeguato per il tavolo. E se per caso non vi piace più l'aspetto esterno della fioriera, potrete sempre cambiarne il look applicando fogli, listelli, rametti, sassolini, schegge di piastrelle, specchi o altri materiali. Per attaccarli potrete usare, a seconda del materiale, colla a caldo, colla per piastrelle, cordoncino, nastri per gioielli o anche fili. Perfino la rafia e strisce di buste di plastica possono diventare strumenti con cui lasciare spazio alla creatività. Potete inoltre creare sgabelli belli e stabili da abbinare al nuovo tavolo. Per farlo, decorate la fioriera con una fantasia coordinata e fissate un piano di legno che potrete ricoprire di stoffa o plastica, fissandola con una sparachiodi oppure impreziosendola con cuscini. [HTMLText] => Sistemata su grandi ruote e impreziosita con un piano decorativo, una vecchia fioriera può diventare un bellissimo tavolo per il vostro giardino. Non importa se usate una fioriera rotonda o rettangolare, l'importante è scegliere il piano adeguato per il tavolo. E se per caso non vi piace più l'aspetto esterno della fioriera, potrete sempre cambiarne il look applicando fogli, listelli, rametti, sassolini, schegge di piastrelle, specchi o altri materiali. Per attaccarli potrete usare, a seconda del materiale, colla a caldo, colla per piastrelle, cordoncino, nastri per gioielli o anche fili. Perfino la rafia e strisce di buste di plastica possono diventare strumenti con cui lasciare spazio alla creatività.

Potete inoltre creare sgabelli belli e stabili da abbinare al nuovo tavolo. Per farlo, decorate la fioriera con una fantasia coordinata e fissate un piano di legno che potrete ricoprire di stoffa o plastica, fissandola con una sparachiodi oppure impreziosendola con cuscini.
[MainPicture] => [Bold] => [Italic] => [Position] => 2 [FileText] => ) ) [ContentReferences] => GS\Webservice\ContentReferences Object ( [ID] => 0 [MainPicture] => [HasDecoIdeas] => 1 [HasGardenIdeas] => 1 [HasGardenPractice] => 1 [HasPlantdoctorReports] => [HasPlants] => 1 [HasSimilarPlants] => [HasPlantPartners] => [HasProducts] => 1 [HasProjects] => 1 [HasPromotions] => [HasRecipes] => [HasSeasonalTipps] => 1 [HasVideos] => [HasPlantCareInstructions] => 1 ) [Type] => 4 [Description] => )
Rinnovare vecchie fioriere
Floragard - Facebook Floragard - Twitter

    Rinnovare vecchie fioriere

    Riciclare anziché buttare

    Non solo l'industria può riciclare materiali di valore regalando una nuova vita agli oggetti usati. Anche voi, con un po' di fantasia e creatività, potrete riutilizzare quelle fioriere che hanno ormai una certa età, per creare cose nuove, utili e decorative.

    Un vaso stabile per l'albero di Natale

    Da una vecchia fioriera, verniciata in tema natalizio, si può ottenere una solida base per l'albero di Natale, che potrete poi utilizzare per moltissimi anni. Una fioriera fuori moda, magari in legno, diventa una pesante e quindi solida base per l'albero di Natale che potrete decorare voi stessi o farla decorare con fantasia dai vostri bambini, ricoprendola con una stoffa o un nastro natalizio o ancora colorandola con una bomboletta spray dorata con lustrini.

    Prendete un vaso o una fioriera grande abbastanza e riempitela di cemento o gesso. Mettete nel centro un tubo di cartone della misura del diametro dell'albero, lasciando circa due centimetri in più. Una volta che il materiale si è solidificato, inserite l'albero inserendo poi sabbia umida nello spazio vuoto.

    Anche vasi da vecchi e logori possono diventare un'ottima ed economica soluzione per riempire una fioriera. Una volta girato il vaso più piccolo, sistematelo in uno più grande per risparmiare non solo costoso terriccio, ma soprattutto ridurre il peso totale. Questo accorgimento è importante anche se tenete in fioriera una pianta esotica, che deve essere messa regolarmente a dimora nei mesi invernali e per poi essere rimessa all'aperto.

    Mobili da giardino con vecchie fioriere

    Sistemata su grandi ruote e impreziosita con un piano decorativo, una vecchia fioriera può diventare un bellissimo tavolo per il vostro giardino. Non importa se usate una fioriera rotonda o rettangolare, l'importante è scegliere il piano adeguato per il tavolo. E se per caso non vi piace più l'aspetto esterno della fioriera, potrete sempre cambiarne il look applicando fogli, listelli, rametti, sassolini, schegge di piastrelle, specchi o altri materiali. Per attaccarli potrete usare, a seconda del materiale, colla a caldo, colla per piastrelle, cordoncino, nastri per gioielli o anche fili. Perfino la rafia e strisce di buste di plastica possono diventare strumenti con cui lasciare spazio alla creatività.

    Potete inoltre creare sgabelli belli e stabili da abbinare al nuovo tavolo. Per farlo, decorate la fioriera con una fantasia coordinata e fissate un piano di legno che potrete ricoprire di stoffa o plastica, fissandola con una sparachiodi oppure impreziosendola con cuscini.

    Argomenti correlati


    Suggeriment decorazione

    Ideas Giardino

    Giardino pratica

    Progetti

    Istruzioni che piantano e per la cura

    Piante

    Prodotti

    indietro